www.decanatodicondino.itwww.decanatodicondino.it
info@decanatodicondino.itinfo@decanatodicondino.it
Da vedere, ascoltare e riflettere ....
Copyright © 2016 by "DECANATO DI CONDINO" - Tutti i diritti riservati
Privacy Policy
Cookie Policy
Messe festive nella Valle del Chiese
SABATO E VIGILIE
ore 17.00 Bondone
ore 18.00 Brione, Por
ore 18.30 Darzo
ore 20.00 Bersone,  Cimego,

DOMENICHE E FESTE
ore 9.00  Castel Condino, Daone
ore 9.30 Baitoni
ore 10.30  Condino, Creto
ore 11.00 Lodrone
ore 18.00  Agrone, Prezzo
ore 18.30 Storo
ore 20.00  Praso
Scarica la nuva App gratuita
ORARI SANTE MESSE
della VALLE DEL CHIESE quindi fotografa il QR Code  oppure  vai all'indirizzo 
www.mondials.com/MESSE-CHIESE.html
usando il tuo  smartphone!
Se hai telegram e vuoi ricevere tutte le settimane il foglietto degli avvisi  o altre comunicazioni direttamente sul tuo cellulare iscriviti al canale Parrocchie della valle del Chiese.
https://t.me/parrocchiechiese
Parrocchie della Valle del Chiese - Diocesi di Trento
Parla con noi ... Ti ascoltiamo!
Per un supporto morale …
Per sentirti accolto e ascoltato …
Per avere informazioni …
e per altro ancora …

Gli operatori  del Centro di Ascolto della Caritas Valle del Chiese sono a disposizione tutti i MERCOLEDÌ dalle 15.30 alle 17.00

Non esitare, chiamaci!
Rilfessione sul Vangelo
Campagna Vaccinazioni
 
 
 
La Diocesi di Trento sostiene la campagna straordinaria di vaccinazione in programma sul territorio provinciale dal 4 all’8 dicembre 2021. Tutte le parrocchie sono state sollecitate a leggere un appello nelle Messe festive di domani e domenica.  L’iniziativa fa seguito all’invito alla vaccinazione più volte ribadito dallo stesso arcivescovo Lauro e a quello dei Vescovi del Triveneto a metà settembre.
Questo il testo che sarà letto nelle chiese: "L’Azienda Sanitaria ha organizzato una maratona vaccinale dal 4 all’8 dicembre per contrastare l’aumento del numero di casi di COVID che si sta registrando in tutta Italia e, purtroppo, anche nel territorio trentino, con conseguente aumento dei ricoveri e delle terapie intensive. Lo scopo di questa maratona vaccinale, che vede impegnati dalle 6 del mattino a mezzanotte centinaia di operatori sanitari, volontari e forze dell’ordine, è quello di vaccinare nel più breve tempo possibile il maggior numero di persone, in modo tale da creare una diga contro l’ondata montante del COVID. Grazie al tradizionale spirito di comunità del popolo trentino, contiamo di raggiungere l’ambizioso obiettivo che consentirà di registrare una forte diminuzione dei contagi, e quindi dei ricoveri, con una importante ricaduta positiva su tutto il sistema sanitario e, di conseguenza, sull’intero sistema sociale ed economico della nostra provincia, con in più la possibilità di vivere serenamente e con tranquillità le prossime festività natalizie. Questo obiettivo si potrà raggiungere solo se ciascuno di noi farà la sua parte e il risultato sarà a beneficio di tutti: la vaccinazione è una forma di protezione personale ma anche, e soprattutto, un atto di solidarietà nei confronti della comunità". 

 

Preparazione al Matrimonio
Date incontri Valle del Chiese
14, 21, 28 gennaio
4, 11, 18, 25 febbraio
4, 11 marzo
Gli incontri avranno luogo il venerdì  presso l’Oratorio di Condino alle ore 20.30
Equipe animatrice:
Elisa e Fabio, Alessia e Matteo,
don Sergio Nicolli (335-6774735)
don Luigi Mezzi (339-4610698).

Scarica la locandina
Gli sguardi dell'attesa
Il calendario d’Avvento-Natale 2021 “Gli sguardi dell’attesa”, realizzato in sinergia dalle Diocesi di Trento e Bolzano-Bressanone, accompagnerà la preghiera quotidiana in famiglia nelle settimane di preparazione al Natale attraverso la lettura di alcuni versetti della Parola e una riflessione. Al suo interno sono riportate anche alcune attività che possono aiutare i genitori a coinvolgere i figli nella preghiera e nella preparazione del Natale come tempo speciale di attesa e di speranza.
1° settimana: 28 novembre - 4 dicembre
2° settimana: 5 - 11 dicembre
Casa Vocazionale
Per giovani in ricerca ...

Un luogo dove, attraverso la vita comune, la preghiera, lo studio, il lavoro e le esperienze di carità,  prendere del tempo per se stessi e riflettere sulle proprie scelte.
Per info: casavocazionale@diocesitn.it

Locandina
Deserto
“La parola di Dio venne su Giovanni, figlio di Zaccaria, nel deserto.”
Il deserto non è solo un luogo geografico, ma anche un modo di vivere: ogni persona infatti nella sua vita incontra e percorre tratti di deserto, a volte passeggeri, altre continuativi.
Nel deserto non c’è comunicazione eppure si può entrare veramente in comunione con sé o con Dio, non c’è vegetazione ma si scopre che “… l’uomo non vive di solo pane …”, non c’è stabilità ma si va verso …
Deserto a volte è dentro di noi, quando la malinconia o l’apatia fanno capolino nei nostri sentimenti, e frenano la nostra gioia di vivere.
Deserto è attorno a noi quando le persone e le situazioni invece che amiche ci sembrano un pungolo che ci fa soffrire.
Deserto diventa anche la nostra fede in Dio, quando il silenzio ci pare l’unico suo modo di esprimersi e la preghiera affoga nel non senso.
Deserto può sembrarci anche la storia, quando si vive di nostalgie del passato rimpiangendo “… le cipolle d’Egitto …”.
Deserto è il nostro presente quando tutto ci sembra una triste monotonia senza cogliervi il positivo delle relazioni.
Deserto è anche il nostro il futuro quando tutto ci pare incerto con la previsione negativa che tristi scenari già visti si ripropongano.
Deserto è un luogo necessario da oltrepassare, nessuno può evitarlo, ma possiamo viverlo con la spiritualità dell’esodo, dove Dio cammina col suo Popolo, non gli fa mancare la manna, l’acqua e le quaglie, gli dona la legge di libertà, lo previene dall’idolatria che si annida nel cuore, gli indica la terra promessa, “… dove scorre latte e miele …”.
Maria immacolata è il grande segno di Dio, la donna dell’Apocalisse, che dà alla luce il Bambino che l’enorme drago rosso vuol divorare ma “… fuggì nel deserto, dove Dio le aveva preparato un rifugio …”.
Quel Bambino è la garanzia che “anche il deserto fiorirà”.
II DOMENICA DI AVVENTO
5 dicembre 2021
Anno C - Lc 3,1-6
Riflessione  sul Vangelo di don Luigi Mezzi