www.decanatodicondino.itwww.decanatodicondino.it
info@decanatodicondino.itinfo@decanatodicondino.it
Copyright © 2016 by "DECANATO DI CONDINO" - Tutti i diritti riservati
Privacy Policy
Cookie Policy
Messe festive nella Valle del Chiese
SABATO E VIGILIE
ore 18.00  Baitoni,  Brione, Por
ore 20.00  Bersone,  Cimego
Lodrone

DOMENICHE E FESTE
ore 9.00  Castel Condino, Daone
ore 9.30  
Bondone
ore 10.30  Condino,  Creto
ore 11.00 
Darzo
ore 18.00  Agrone, Prezzo
ore 20.00  Praso, Storo

Scarica la locandina
Scarica la nuva App gratuita
ORARI SANTE MESSE
della VALLE DEL CHIESE quindi fotografa il QR Code  oppure  vai all'indirizzo 
www.mondials.com/MESSE-CHIESE.html
usando il tuo  smartphone!
Se hai telegram e vuoi ricevere tutte le settimane il foglietto degli avvisi  o altre comunicazioni direttamente sul tuo cellulare iscriviti al canale Parrocchie della valle del Chiese.
https://t.me/parrocchiechiese
Parrocchie della Valle del Chiese - Diocesi di Trento
Riflessione sul Vangelo
 
 
 

 

 
 
POVERTA'

Sono 4.429 persone le persone in stato di bisogno incontrate dalla Chiesa di Trento nel corso del 2021 attraverso l’attività dei Centri di ascolto Caritas presenti sul territorio diocesano.  
2.901 sono stranieri (66%), 1.528 gli italiani (34%). Per loro, la Caritas ha erogato complessivamente un contributo economico di oltre 800 mila euro, concesso dopo colloqui di ascolto e un’attenta valutazione dei casi.
Il contribuito è frutto della solidarietà di singoli ed Enti pubblici a sostegno dei gruppi Caritas. Trento con 1758 casi, Alto Garda (1032) ...
 
XII Domenica  del Tempo Ordinario - Anno B
23 giugno 2024
Vangelo di  Marco 4,35-41
Tutela Minori
 
È attivo il Servizio diocesano per la tutela dei minori con un duplice obiettivo: promuovere in Diocesi misure adeguate di prevenzione in relazione ad abusi sessuali e violenze; accogliere segnalazioni di casi verificatisi nell’ambito della Chiesa trentina e all’interno di associazioni e gruppi ecclesiali, impegnati per e con i minori, con un’attenzione particolare anche agli adulti vulnerabili.
Il Centro di Ascolto risponde al nuovo numero telefonico, 349/23.72.946 (il numero di telefono è stato cambiato il 28/10/2020) e all'indirizzo mail tutelaminori@diocesitn.it. L'indirizzo postale è: Servizio Tutela Minori, piazza Fiera 2 – 38122 TRENTO.
 

 

Comunità: abbi cura di te
C’è la logorante malattia che mette in ginocchio una famiglia ma diventa al contempo motore di solidarietà di un’intera comunità. C’è l’impegno per la prevenzione sanitaria dei volontari della Lilt, affiancati dal cammino virtuoso del gruppo famiglie accoglienti. O, ancora, l’attività quotidiana degli anziani nei gruppi Caritas, così come la riconoscenza del profugo ucraino diventato amico di tutti. Sono solo alcune delle tante pagine che raccontano la capacità delle comunità di scoprire le fragilità che le abitano e prendersene cura, risuonate sabato 18 novembre nelle Valli Giudicarie nell’iniziativa “Comunità, abbi cura di te!”, promossa in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri da Diocesi e Comunità di Valle, insieme all’associazione Volontari in rete.

Tre gruppi in cammino 
Tre gruppi distinti, con al polso un braccialetto con la scritta “I care” “mi sta a cuore” realizzato da animatrici e ospiti della RSA di Pieve di Bono, si sono messi in cammino in contemporanea nel primo pomeriggio rispettivamente a Tione, nelle Giudicarie Esteriori (partendo da Campo Lomaso) e in Valle del Chiese per ascoltare le storie di straordinaria gratuità che nascono sul territorio e per lo più non fanno notizia, pur rivelandosi volano straordinario di speranza. A fare da cornice alle testimonianze, il grazie del Referente della Caritas diocesana Fabio Chiari e del responsabile dell’animazione Caritas sul territorio Cristian Gatti.

A Tione Messa e dibattito
Al termine delle camminate i partecipanti sono confluiti verso Tione per la S. Messa presieduta dall’arcivescovo Lauro, seguita dalla condivisione di una “cena povera”. In serata all’auditorium don Guetti di Tione, uno stimolante dialogo, sul tema guida della giornata, tra monsignor Tisi e Franco Floris, direttore di “Animazione sociale”. La serata, moderata da Roberta Bonazza, è stata animata dal Coro Presanella e dal Gruppo Rocce Rosse.

Scarica a brochure
25° anniversario di ordinazione sacerdotale
 
Tempesta
“Ci fu una grande tempesta di vento…”

La nostra vita, su questa terra, è come una fragile barchetta che attraversa le acque, a volte tranquille e serene, altre volte tempestose e minacciose.
Ci sono anche periodi di tempo variabile, in cui non sappiamo cosa ci aspetta, se permanga il sereno o se le nuvole che si formano sopra di noi preannuncino temporali estivi, improvvisi e rovinosi, come quelli che da alcuni anni il clima in cambiamento purtroppo ci riserva.
Le tempeste infatti a volte ci raggiungono in modo inaspettato, al punto che ci troviamo in difficoltà nel cercare e trovare un riparo o un rifugio sicuri.
Altre volte, certi temporali siamo stati noi stessi ad andare a cercarli o addirittura a provocarli, col nostro comportamento, la superbia, i nostri giudizi, le nostre parole di troppo.
Altre volte ancora, alcune tempeste ci giungono dall’esterno, frutto di una ricerca di vendetta nei nostri confronti, o dell’invidia e della gelosia che sono come due motorini di avviamento del male assai potenti.
Non si può pretendere o cercare di vivere sempre nella tranquillità, sarebbe un’illusione, un quieto vivere genera solo ozio e apatia, ci si deve premunire e proteggere da eventi tempestosi che possono succedere, come i contadini difendono le loro coltivazioni dalla grandine con le reti.
La vita quotidiana è una lotta continua tra le forze del male e del bene, che interagiscono fra loro, a volte senza che nemmeno ce ne accorgiamo, altre volte col nostro esplicito consenso.
Lo Spirito di Dio, produce sempre quella serenità che si basa sulla gioia e sulla comunione; lo spirito del male invece produce divisione e dispersione, e su questo dobbiamo vigilare affinché non prenda il sopravvento in noi.
Su un’antica meridiana di una chiesetta del Trentino si legge: “Tempore, tempora, tempera”, che vuol dire: col tempo (tempore), i temporali (tempora), si temperano (tempera), cioè il tempo calma le tempeste.
Messe in montagna
Domenica 7 luglio 2024
Chiesa San Floriano di Storo
ore 10.00 Solenne Messa
Grati per il dono del Sacerdozio ringraziamo il Signore con una solenne celebrazione  per il  il 25° anniversario di ordinazione sacerdotale di don Costantino Malcotti - Missionario  in  Terra Afriana da 2011

Segue rinfresco
Tutta la popolazione è invitata
Le offerte raccolte saranno consegnate a don Costantino a sostegno delle sue missioni in Ciad
Scarica la locandina
Ordinazione Presbiterale
ORDINAZIONE PRESBITERALE di
don ALBERTO BOLOGNANI
della Parrocchia di San Biagio in Vigo Cavedine per l'imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione dell'Arcivescovo di Trento Mons. Lauro Tisi
Sabato 22 giugno 2024, ore 15:00
Cattedrale di San Vigilio - Trento


Don Alberto presiederà la sua prima Santa Messa
domenica 23 giugno 2024, ore 16:00
Chiesa Parrocchiale di San Biagio - Vigo Cavedine

Scarica la locandina
Durante i mesi  estivi sono parecchie le messe  che vengono celebrate in montagna,  dove  la  meraviglia del creato si unisce a meditazione e preghiera e soprattutto dove è tangibile  la vicinanza a Dio. 
La messa sulle cime è una tradizione, un’esperienza spirituale unica, sotto molti aspetti,  che offre una prospettiva diversa in un tutt’uno tra l’uomo e l’Altissimo.