www.decanatodicondino.itwww.decanatodicondino.it
info@decanatodicondino.itinfo@decanatodicondino.it
Da vedere, ascoltare e riflettere ....
Copyright © 2016 by "DECANATO DI CONDINO" - Tutti i diritti riservati
Privacy Policy
Cookie Policy
Messe festive nella Valle del Chiese
Commento al Vangelo
Diocesi di Trento
Parrocchie della Valle del Chiese
Vangelo di domenica 18 ottobre 2020
Anno A - Matteo 22,15-21

Commento di padre Ermes Ronchi
A Cesare ciò che è di Cesare. E noi siamo del Signore
La trappola è ben congegnata: È lecito o no pagare il tributo a Roma? Stai con gli invasori o con la tua gente? Con qualsiasi risposta Gesù avrebbe rischiato la vita, o per la spada dei Romani, come istigatore alla rivolta, o per il pugnale degli Zeloti, come sostenitore degli occupanti.
Erodiani e farisei, due facce note del pantheon del potere, pur essendo nemici giurati tra loro, in questo caso si accordano contro il giovane rabbi di cui temono le parole e vogliono stroncare la carriera.
Ma Gesù non cade nella trappola, anzi: ipocriti, li chiama, cioè commedianti, la vostra esistenza è una recita. Mostratemi la moneta del tributo. Siamo a Gerusalemme, nell'area sacra del tempio, dove era proibito introdurre qualsiasi figura umana, anche se coniata sulle monete. Per questo c'erano i cambiavalute all'ingresso. I farisei, i puri, con la loro religiosità ostentata, portano dentro il luogo più sacro della nazione, la moneta pagana proibita con l'effigie dell'imperatore Tiberio. I commedianti sono smascherati: sono loro, gli osservanti, a violare la norma, mostrando di seguire la legge del denaro e non quella di Mosè.

continua ...
Ottobre Missionario in Diocesi
Autunno ... tempo di Prime Comunioni
SABATO E VIGILIE
ore 18.00 Baitoni,  Por
ore 18.30 Brione
ore 20.00 Bersone, Lodrone

DOMENICHE E FESTE
ore  9.00 Agrone,
Castel Condino, Prezzo
ore 9.30 Darzo
ore 10.30  Condino, Creto, Daone
ore 18. 00 Bondone
ore 20.00 Cimego, Praso, Storo
Scarica la nuva App gratuita
ORARI SANTE MESSE
della VALLE DEL CHIESE quindi fotografa il QR Code  oppure  vai all'indirizzo 
www.mondials.com/MESSE-CHIESE.html
usando il tuo  smartphone!
Passi di Vangelo
La Diocesi in preghiera per le Vocazioni
Ritorna anche per quest’anno la proposta dei Passi di Vangelo!
Cammineremo in compagnia del Vangelo secondo Matteo, secondo la ormai consueta doppia modalità:
– gli incontri mensili a Trento con il vescovo Lauro, per ritrovarci e assaporare la bellezza dello stare insieme nella Parola;
– gli incontri settimanali nelle diverse zone, per camminare con un piccolo gruppo nella lettura continuativa del Vangelo e crescere nella condivisione di tanti piccoli passi, domande, scoperte.

PARTIRE (Mt 1,18-25): 12 novembre 2020
CAMMINAARE (Mt 5,1-12): 10 dicembre 2020
•  LASCIARE (Mt 6,1-8.16-18): 28 gennaio 2021
•  RIPOSARE (Mt 11,25-30): 25 febbraio 2021
•  RI-PARTIRE(Mt 14,22-33): 25 marzo 2021
Gli incontri mensili  si terranno  presso il Collegio Arcivescovile di Trento.
Dal 1° ottobre, ogni primo giovedì del mese, alle ore 20.30 tutte le comunità sono invitate a pregare insieme, per riscoprire la comune chiamata battesimale e chiedere il dono di nuove vocazioni di speciale consacrazione.
L’arcivescovo Lauro guiderà personalmente la preghiera, ogni mese, in una località diversa: “Chiediamo in dono gli occhi di Dio, perennemente aperti allo stupore e alla meraviglia”, sottolinea don Lauro richiamando l’augurio rivolto sabato 12 settembre all'ordinazone dei due preti novelli don Devis e don Gianluca.
Le prime tappe dell’iniziativa pastorale “Con gli occhi di Dio” alla presenza dell’Arcivescovo saranno:
1° ottobre : Borgo Valsugana (chiesa parrocchiale)
5 novembre: Denno (chiesa parrocchiale)
3 dicembre: Bondo (chiesa parrocchiale)
Gli incontri mensili, sincronizzati in tutte le parrocchie della Diocesi, proseguiranno fino a settembre 2021.
Gli appuntamenti alla presenza dell’Arcivescovo saranno trasmessi in diretta streaming audio sul portale della Diocesi per offrire un servizio anche a chi non potrà essere presente alla preghiera organizzata, in quella stessa sera, nella propria comunità.
Negli ultimi due anni, monsignor Tisi ha celebrato la s. Messa, pregando per le vocazioni, ogni primo sabato del mese nella chiesa di Sant’Apollinare a Trento.
I bambini delle Parrocchie della Valle del Chiese, che la scorsa primavera dovevano ricevere la Prima Comunione e  causa Covid è stata posticipata, finalmente nei mesi di ottobre e novembre potranno accostarsi al Sacramento dell’Eucarestia.

Agli 83  comunicandi delle nostre  tre Unità Pastorali, che per la prima volta riceveranno Gesù  nei loro cuori,  auguriamo di custodirlo per bene, affinché  sia loro sempre vicino e non li abbandoni mai lungo il cammino della loro vita.
Se hai telegram e vuoi ricevere tutte le settimane il foglietto degli avvisi  o altre comunicazioni direttamente sul tuo cellulare iscriviti al canale Parrocchie della valle del Chiese.

Parrocchie della Valle del Chiese
https://t.me/parrocchiechiese
Domenica 25 ottobre a Sanzeno nella basilica dei Santi Martiri si celebra l’evento diocesano più rilevante dell’ottobre missionario, trasmesso in diretta streaming su questo portale (e Vita Trentina) e in diretta TV sul canale di Telepace Trento (601).
Alle 10.30 si inizierà con la s. Messa guidata dall’arcivescovo Lauro; a seguire un collegamento online con alcuni missionari trentini ed alle 14.30 la celebrazione del vespro ortodosso.
La data del 25 ottobre è stata scelta in quanto è la domenica successiva alla Giornata missionaria mondiale (18 ottobre), a cui tutte le parrocchie sono invitate a dare risalto.
La presenza del Vescovo a Sanzeno sottolinea una volta di più quanto la dimensione missionaria debba caratterizzare la Chiesa in uscita.
Il luogo ha valore simbolico: la Basilica è dedicata ai martiri missionari – Sisinio, Martirio ed Alessandro – primi annunciatori del Vangelo insieme al vescovo Vigilio. Erano tre, quindi una piccola comunità, a sottolineare il valore del fare le cose insieme, il valore di costruire processi di comunità e di comunione. Sanzeno poi ha un altro valore, visto che i tre martiri venivano dalla Turchia, sono passati per Milano e sono arrivati a Trento e poi in Val di Non. Segno di una Chiesa aperta al mondo, che sa mantenere e costruire rapporti aperti e senza confini.
“I tre martiri – spiega don Cristiano Bettega, delegato Area Testimonianza della Diocesi – appartenevano ad un periodo (la fine quarto secolo) nel quale Oriente ed Occidente erano una sola Chiesa, pur con tante differenze. Oggi noi conosciamo una Chiesa cattolica e una Chiesa ortodossa, successivamente le Chiese cristiane hanno conosciuto la Riforma di Lutero con tutti i suoi sviluppi, ma (come diceva Giovanni Paolo II) Oriente ed Occidente sono i due polmoni della chiesa di Cristo, che resta una sola. È per questo che quella domenica avrà anche una dimensione ecumenica, con la celebrazione del Vespro ortodosso“.
Ottobre è per tradizione mese dedicato all’attenzione al mondo missionario. Nel contesto della Chiesa italiana per quest’anno si è scelto di tradurre questa vocazione missionaria in un appello a tutti i credenti per diventare “Tessitori di fraternità”.
Grazie di cuore
Carissimo don Vincenzo,
le scrivo personalmente con gioia, per ringraziarla per Il vostro sostegno a Un Posto al Giorno.
Nonostante le incertezze, i timori e le difficoltà che caratterizzano questi tempi, con responsabilità e cautela abbiamo deciso di non farci fermare, col pensiero rivolto a tutte le persone in difficoltà che cl stanno chiedendo aiuto e contano su di noi per affrontare le conseguenze sociali ed economiche di questa pandemia.
Quindi, il nostro grazie arriva davvero dal cuore per la disponibilità, per il sì detto ...